Matteo Salvini denuncia le telefonate-ricatto in Umbria: "Se volete salvare il posto di lavoro..."

Matteo Salvini denuncia le telefonate-ricatto in Umbria: "Se volete salvare il posto di lavoro..."

"Ci risulta che stiano arrivando telefonate dagli uffici che contanoSe vuoi salvare il posto di lavoro, sai chi devi votare.

È una vergogna, un ricatto, una minaccia. Ma saremo più forti anche di questo". Matteo Salvini, in visita proprio a Terni, ha denunciato quanto starebbe accadendo in Umbria. Un passaparola per mettere fuori gioco il centrodestra, che alle Regionali si presenta più unito che mai. 

"I sondaggi sono buoni, ma dopo 50 anni in tanti votano ancora per paura, per interesse, per clientela o raccomandazione - ha aggiunto il leader della Lega - mi piacerebbe tornare in Umbria il 28 ottobre non avendo vinto, ma avendo stravinto. Sarà un voto per gli umbri, ma le tv di tutta Italia e del mondo guarderanno voi, perché è il primo esperimento di alleanza tra Pd e M5s".  L'ex ministro dell'Interno chiede agli indecisi di "svegliare testa e cuore" per godersi, in caso di vittoria, la faccia di Renzi, Di Maio e Zingaretti. 

FONTE: LIBEROQUOTIDIANO.IT del 07/10/2019

FOTO: LIBEROQUOTIDIANO.IT del 07/10/2019

Ultima modifica ilMartedì, 08 Ottobre 2019 13:51

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Torna in alto

Sezioni

Rubriche

News Locali

Servizi

Chi Siamo

Seguici Su: