Lite di fuoco Gruber-Meloni: "Ora le faccio togliere l'audio"

Lite di fuoco Gruber-Meloni: "Ora le faccio togliere l'audio"

Non è la prima che si scontrano in tv. C'era quindi da aspettarselo che tra Lilli Gruber e Giorgia Meloni sarebbe finita anche questa volta in rissa.

E così è stato. Il tutto davanti a un attonito Marco Travaglio.
Gli animi si scaldano subito sul tema del razzismo, dell'antisemitismo e del caso Liliana Segre. La Gruber chiede se pensa che nella destra ci sia qualche ambiguità sul tema, ma la Meloni non ci sta, nega che ci siano ambiguità e incalza facendo l'esempio di Chef Rubio che "scrive "sionisti cancro del mondo" e al quale "il Pd vuole dare un programma in Rai" e voi chiedete a me sull'antisemitismo? Chiedete al PD!". La Gruber incassa e non riesce a ribattere se non minacciando di togliere l'audio al leader di Fratelli d'Italia perché "già facciamo tardissimo" e altrimenti "mi licenziano".

Le due hanno continuato a parlarsi addosso per qualche altro secondo. Poi Lilli Gruber ha chiuso la discussione lanciando la pubblicità. “Anche stasera volevano togliermi l’audio ma penso di essermela cavata comunque”, ha commentato a caldo sui social la Meloni. "La Gruber stasera ha invitato Giorgia Meloni con l'evidente obiettivo di farle un'imboscata. Ne è uscita asfaltata. La Gruber. #ottoemezzo"' così Francesco Lollobrigida di Fratelli d'Italia su twitter.

 Neanche un mese fa, c'era stato un altro durissimo scontro tra le due donne. La miccia che allora fece scattare il caos fu il tema dell'Unione europea e l'indulgenza nei confronti del governo Renzi rispetto a Salvini. "L’Unione europea ha imposto un deficit all'1,4 per cento adesso vediamo cosa dirà", aveva detto la leader di Fratelli D'Italia. La Gruber aveva ribattuto: “Onorevole Meloni, sta dicendo una sciocchezza”. A quel punto la Meloni non ha retto e ha replicato: "Io sono stufa di questo atteggiamento. Se dice che io dica delle sciocchezze mi deve rispondere nel merito, perché io sono abituata ad argomentare”. "Guardi io non mi metto a litigare con lei", "Eh no, deve argomentare, sono stufa di sentirmi dire che dico sciocchezze". Continuiamo pure, dice la Gruber, “Sì ma con rispetto” concludeva senza peli sulla lingua Giorgia Meloni.
 
Fonte: ILGIORNALE.IT del 12/11/2019

Foto: ILGIORNALE.IT del 12/11/2019

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Torna in alto

Sezioni

Rubriche

News Locali

Servizi

Chi Siamo

Seguici Su: