La Giorgi torna a vincere dopo 7 mesi. A Kitzbuhel Sonego cerca i quarti. All’alba c’è Fognini

La Giorgi torna a vincere dopo 7 mesi. A Kitzbuhel Sonego cerca i quarti. All’alba c’è Fognini

A Washington, Camila ha piegato la statunitense Vickery. L’ultimo successo risaliva agli Australian Open, poi i problemi a un polso l’hanno frenata. Lorenzo sfida lo spagnolo Carballes Baena, Fabio difende il titolo a Cabos aprendo con Granollers

Con l’uscita di scena di Fabbiano a Kitzbuhel, sono rimasti due gli italiani in corsa nei tornei in svolgimento questa settimana: in Austria Sonego se la vedrà nel primo pomeriggio con lo spagnolo Carballes Baena, nella notte Fognini debutterà in Messico direttamente al 2° turno con un altro iberico, Granollers. Tra le donne, debutto vincente di Camila Giorgi a Washington, dove ha battuto la statunitense Vickery al 1° turno.

CABOS

Fabio Fognini, campione in carica e prima testa di serie, all’alba italiana di giovedì fa il suo esordio direttamente al 2° turno nell’“Abierto Mexicano”, Atp 250 dotato di un montepremi di 762.455 dollari che si disputa sui campi in cemento di Cabo del Mar, in Messico. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 9 Atp, entra in gara affrontando lo spagnolo Marcel Granollers, numero 103 Atp: nel bilancio dei precedenti il ligure è in vantaggio 5-4.

Risultati 1° turno: Albot (Mac) b. Tipsarevic (Ser) 7-5 2-6 6-0; Daniel (Giap) b. Sandgren (Usa) 6-2 6-0; Londero (Arg) b. Garin (Cil) 3-6 6-2 6-3; Kwon Soon (S.Corea) b. Stebe (Ger) 6-2 6-1; Dimitrov (Bul) b. Johnson (Usa) 7-6 (4) 4-6 7-6 (5); Norrie (Gb) b. Barrere (Fra) 7-6 (5) 6-0; Fritz (Usa) b. Koepfer (Ger) 6-3 6-4.

KITZBUHEL

Impegno di secondo turno per Lorenzo Sonego al “Generali Open”, Atp 250 con un montepremi di 524.340 euro in corso sui campi in terra rossa di Kitzbuhel, in Austria. Il 24enne di Torino, numero 56 Atp e settima testa di serie, si gioca un posto nei quarti con lo spagnolo Roberto Carballes-Baena, numero 76 del ranking mondiale: il 26enne di Tenerife si è aggiudicato tutte e tre le sfide precedenti. A guidare il seeding è l’austriaco Dominic Thiem, numero 4 del ranking mondiale: il 25enne di Wiener Neustadt precede il serbo Dusan Lajovic, numero 26 Atp, lo spagnolo Fernando Verdasco, numero 32 Atp, e l’uruguaiano Pablo Cuevas, numero 53 Atp. Le prime quattro teste di serie entreranno in gara direttamente al secondo turno.

Ottavi: Chardy (Fra) c. Lajovic (Ser); Ruud (Nor) c. Bachinger (Ger); Munar (Spa) c. Ramos (Spa); Novak (Aut) c. Cuevas (Uru); SONEGO c. Carballes Baena (Spa); Verdasco (Spa) c. Kovalik (Slk); Kohlschreiber (Ger) c. Andujar (Spa); Thiem (Aut) c. Ofner (Aut).

WASHINGTON

Non giocava un match ufficiale in un torneo da un mese, più precisamente dall’eliminazione al primo turno di Wimbledon dove difendeva i quarti del 2018. E non vinceva un match dallo scorso gennaio: secondo turno degli Australian Open. Per Camila Giorgi non era importante giocare bene, ma vincere all’esordio a Washington. La 27enne di Macerata, numero 62 del ranking mondiale, ha superato la statunitense Sachia Vickery, numero 149 Atp, proveniente dalle qualificazioni: 6-2 7-5 dopo 1h25’. L’azzurra si è complicata la vita nel secondo parziale, quando avanti di un break sul 4-3 ha commesso ben 3 doppi falli (8 in totale) regalando di fatto il contro break alla rivale. Sotto 5-4, sempre al servizio, ha annullato un set point con un diritto vincente, quindi ha centrato il break del 6-5 e chiuso nel game successivo al terzo match point. Camila paga i pochi match giocati quest’anno a causa dei problemi al polso destro: solo 12 compreso quello contro la Vickery. La prossima avversaria è la 23enne svedese Rebecca Peterson, che a sorpresa ha sconfitto 6-2 7-5 la statunitense Sloane Stephens, prima testa di serie. Eliminata al primo turno del tabellone Cori Gauff, rivelazione a Wimbledon dove ha raggiunto i quarti: la 15enne americana, partita dalle qualificazioni, ha ceduto 6-4 6-2 alla kazaka Zarina Dyas.

In campo anche gli uomini a Washington. Nei match di martedì notte, sono avanzati Kyrgios, Cilic e Tsonga. Risultati: Gojowczyk (Ger) b. Rublev (Rus) 7-6 (6) 4-6 7-6 (2); Tsonga (Fra) b. Khachanov (Rus) 6-4 2-6 7-5; Cilic (Cro) b. Copil (Rom) 7-6 (4) 7-6 (4); Kyrgios (Aus) b. Kwiatowski (Usa) 7-5 6-4.

SINNER

La pioggia ha fermato l’esordio di Jannik Sinner al “Kentucky Bank Tennis Championship”, Challenger Atp dotato di un montepremi di 54.160 dollari in corso sui campi in cemento di Lexington, negli Stati Uniti. Il match fra il 17enne di San Candido, numero 194 Atp e terzo favorito del seeding, quindi entrato in gara direttamente al secondo turno, e il russo Alexey Zakharov, è stato infatti interrotto sul 5-4 15-30 con Sinner al servizio in favore del 19enne di Mosca, che è stato in vantaggio 4-1 e 5-2, prima di subire il contro-break nel nono game. Gli organizzatori hanno deciso di rinviare a mercoledì la prosecuzione preferendo dare la priorità al completamento degli incontri di primo turno.

 

Fonte: Gazzetta.it - 31/07/2019

Ultima modifica ilMercoledì, 31 Luglio 2019 09:17

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Torna in alto

Sezioni

Rubriche

News Locali

Servizi

Chi Siamo

Seguici Su: